Calzolaro   Della Torre

     Rezzonico  contacts


la famiglia 
DELLA TORRE

La famiglia Della Torre di Rezzonico appartiene alla più antica nobiltà comasca e pare fosse originaria della Valsassina. Capostipite dei Della Torre viene indicato un certo Martino, che nel 1147 seguì Luigi VII alla crociata predicata da S. Bernardo. Morì martire, in mano ai Turchi, per non aver accettato di rinnegare la propria religione. I suoi discendenti hanno lasciato impronte rilevanti a Milano, dove divennero Torriano, nel comasco, a Venezia e a Roma.

Il ceppo dei Della Torre di Rezzonico annovera, tra i suoi esponenti, valorosi guerrieri, diplomatici, governatori, letterati ed ecclesiastici. Giovanni Paolo Rezzonico fu medico e oratore, Flaminio un prode condottiero, il conte Antonio Giuseppe un erudito di storia, Carlo Gastone, figli di quest’ultimo, notevole scrittore. 

Lo stemma della famiglia Della Torre

Con la morte del conte Gastone si spegne il ramo comasco della famiglia, ma il nome dei Della Torre continua a splendere a Venezia e a Roma. Nel 1640, un Aurelio Della Torre si trasferì prima a Genova e quindi a Venezia per esercitarvi il commercio. Accumulò immense fortune che lasciò in eredità ai nipoti Giovanni Battista e Quintiliano, i quali, sborsando diecimila ducati alla Repubblica, ottennero la nobiltà veneziana. Giovanni Battista sposò una nobildonna della città e dal matrimonio nacque, il 7 marzo 1693 Carlo Rezzonico, che nel 1753 divenne Papa col nome di Clemente XIII.

Nel vecchio borgo di Rezzonico lo stemma della famiglia Della Torre (castello sormontato da un’aquila imperiale) compare sopra una delle entrate del castello e sopra quelle di varie abitazioni. Una di queste si dice fosse stata quella di Papa Clemente.

Un palazzo dei Della Torre è poi situato a Mastena, frazione di mezza montagna. Proprietario di tale edificio fu un altro importante esponente della famiglia, Francesco Della Torre, autore della <Memorie patrie dal 1812 al 1830 e Cronache della Città e sua Diocesi dal 1831 al 1839>. A lui viene attribuito anche il volumetto <La storia dei briganti della montagna di Rezzonico>, che narra le curiose e audaci gesta compiute da una schiera di ribelli I’ “Armata Cattolica”, sul finire del XVIII secolo.   


Maria Elena DELLA TORRE
mobile
+39 3383557398
email : elena@calzolaro.it 

versione sito per pc / desktop version
www.calzolaro.it